NON ESISTONO PIÙ I PORTI SICURI, FORTE VOLATIBILITÀ ANCHE PER I BOND